Cavolo Cappuccio

Zucchina Striata
aprile 16, 2018

Cavolo Cappuccio

Il termine cavolo deriva dal greco kaulós e significa gambo, stelo.
I cavoli da foglia (cavolo cappuccio e cavolo verza) sono stati portati in Nord America (Canada) dall’esploratore francese Jacques Cartier nel 1541.

Il cavolo cappuccio è una sottospecie appartenente alla famiglia delle Brassicacee e si presenta come un ortaggio dalla forma sferica con foglie larghe di colore verde e di intensità variabile: sono proprio le foglie a rappresentare la parte commestibile.

Origine ITALIA
Provenienza PIEMONTE
Disponibilità DA GIUGNO A GENNAIO

La tipologia di lavorazione del prodotto viene concordata con il cliente.

Cassa in plastica
Dimensioni 30x50x19 cm
Peso 550 g
Portata Massima n° 6 frutti
Dimensioni 40x60x19 cm
Peso 650 g
Portata Massima n° 6/8 frutti
Dimensioni 40x60x21 cm
Peso 720 g
Portata Massima n° 6/8 frutti
Binz in plastica
Dimensioni 113x113x58 cm
Peso 28 kg
Portata Massima 180 kg

Ogni altra tipologia di lavorazione e/o imballaggio viene concordata con il cliente.

Il cavolo cappuccio è ricco di vitamina C, di vitamina B6, di potassio e ferro, di acido folico e di acidi grassi e fibre, preziosi alleati per una corretta attività intestinale. Vanta inoltre proprietà antinfiammatorie (utili contro la patologie cardiache), antiossidanti e protettive per il cuore.